Istat.it lunedì 21 agosto 2017, ore 13:56 
  Home   separatore grafico   L'Istituto   separatore grafico   Sala stampa   separatore grafico   Dati e prodotti   separatore grafico   Servizi   separatore grafico   Strumenti   separatore grafico   Censimenti   decorazione grafica
decorazione grafica vai al nuovo www.istat.it  freccia
Dati e prodotti
Home : Dati e prodotti : Catalogo : : 30 grafici : Presenze turistiche in Italia
Stampa il testo Ingrandisci il testo

Presenze turistiche in Italia

economia italiana

sistema
delle imprese

mercato
del lavoro

difficoltà delle famiglie

Europa 2020
Periodo di riferimento: Anni 2008-2010
Pubblicato il: 27 maggio 2011
freccia sinistra sfoglia i grafici freccia destra

presenze turistiche

Presenze negli esercizi ricettivi – Anni 2005-2010 (indici base 2005=100, dati destagionalizzati)
Fonte: : Istat, Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi

Il settore turistico e ricettivo italiano, che nell'insieme ha subito un impatto moderato della crisi economica internazionale, con un calo delle presenze dello 0,8 per cento nel 2009, ha manifestato nel corso del 2010 un andamento ancora lievemente negativo, ma nettamente diversificato tra la componente nazionale della clientela, in forte calo, e quella estera che ha invece segnato un significativo recupero. Nella media del 2010, sulla base dei risultati provvisori provenienti dalla rilevazione sul movimento dei clienti negli esercizi ricettivi, il numero complessivo di presenze è diminuito dello 0,7 per cento, risentendo di un’ulteriore discesa della permanenza media dei clienti, il cui numero assoluto (misurato dagli arrivi) è invece lievemente aumentato (+0,5 per cento). Le presenze degli italiani sono diminuite del 3,1 per cento, mentre quelle degli stranieri sono aumentate del 2,4 per cento, con un recupero pressoché completo del calo che questa componente aveva segnato nei due anni precedenti. Il profilo congiunturale recente mostra, al netto della componente stagionale, un graduale miglioramento delle presenze totali, trainato dalla marcata crescita della clientela straniera. Questa ha registrato, a partire dal secondo trimestre del 2010, incrementi congiunturali di oltre il 6 per cento, che ne hanno portato il livello al di sopra del massimo precedente la crisi. Nel caso delle presenze degli italiani, invece, solo nel terzo trimestre è emersa una prima parziale risalita.



L'indicatore

La figura mostra l’andamento delle presenze negli esercizi ricettivi (corrispondenti al numero di notti trascorse in tali strutture) distinguendo tra la componente straniera e quella italiana della clientela. I dati sono tratti dall’indagine mensile sul movimento dei clienti negli esercizi ricettivi, che si basa sulla rilevazione censuaria dei flussi, effettuata con la collaborazione di regioni e province. L’indicatore, diffuso in forma provvisoria a circa 120 giorni dal periodo di riferimento, offre un’informazione puntuale sull’andamento dell’attività del settore turistico e ricettivo.



Definizioni

Presenze: numero delle notti trascorse dai clienti, italiani e stranieri, negli esercizi ricettivi. Strutture ricettive turistiche: strutture che forniscono alloggio con pernottamento ai turisti: alberghi, motels, villaggi-alberghi, residenze turistico-alberghiere, campeggi, villaggi turistici, alloggi agro-turistici, alloggi in affitto, case ed appartamenti per vacanze, case per ferie, ostelli per la gioventù, rifugi alpini.

Grafico e dati (xls 400 kbyte)
 

webinfo
disclaimer - copyright - privacy

Istat - Istituto nazionale di statistica
Via Cesare Balbo 16 00184 - Roma tel. +39 06 46731