Istat.it venerdì 19 gennaio 2018, ore 02:40 
  Home   separatore grafico   L'Istituto   separatore grafico   Sala stampa   separatore grafico   Dati e prodotti   separatore grafico   Servizi   separatore grafico   Strumenti   separatore grafico   Censimenti   decorazione grafica
decorazione grafica vai al nuovo www.istat.it  freccia
Dati e prodotti
Home : Dati e prodotti : Tavole di dati : Istituti di antichità e d'arte
Stampa il testo Ingrandisci il testo

Indagine sugli istituti di antichità e d’arte e i luoghi della cultura non statali



argomenti

Periodo di riferimento: Anno 2006
Diffuso il: 21 luglio 2009

L’indagine sugli istituti di antichità e d’arte e i luoghi della cultura non statali è una rilevazione a carattere censuario promossa dal Dipartimento per le Politiche di Sviluppo (DPS) del Ministero dello Sviluppo economico e condotta dall’Istituto nazionale di statistica in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, le Regioni e le Province Autonome.

L’indagine, prevista dal Programma statistico nazionale 2006-2008, è finalizzata a rilevare e diffondere informazioni sui musei e le istituzioni assimilabili (gallerie, pinacoteche, aree e siti archeologici, monumenti e altre strutture espositive permanenti e aperte al pubblico) non statali, per descriverne le caratteristiche strutturali, i servizi offerti, le attività svolte ed i livelli di fruizione da parte del pubblico.

Costituiscono oggetto di rilevazione e di analisi tutti i musei e le altre strutture espositive non statali a carattere museale e con un’organizzazione autonoma delle attività di fruizione, che acquisiscono, conservano, ordinano ed espongono al pubblico beni e/o collezioni di interesse culturale.

La rilevazione riguarda tutti gli istituti, sia pubblici che privati, con la sola esclusione di quelli statali che dipendono direttamente dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Tra gli istituti sono compresi le aree e i parchi archeologici, i monumenti, i complessi monumentali e le altre strutture espositive permanenti destinate alla pubblica fruizione. Sono invece esclusi dalla rilevazione: gli istituti che espongono esclusivamente esemplari viventi animali o vegetali (ad esempio: orti botanici, giardini zoologici, acquari, riserve naturali, ecoparchi, ecc.); gli istituti che organizzano esclusivamente esposizioni temporanee e/o mostre non permanenti; le gallerie a scopo commerciale e altri istituti non destinati alla pubblica fruizione.

Le tavole statistiche disponibili in download consentono di approfondire l'analisi a livello territoriale delle caratteristiche delle istituzioni museali con particolare riferimento a: la tipologia dei beni e delle collezioni, la natura giuridica e la forma di gestione degli istituti, l’accessibilità e le modalità di ingresso, le risorse di personale, le risorse finanziarie, la dotazione di strutture, di supporti alla fruizione e di servizi aggiuntivi, nonché le attività realizzate.

Ove consentito dalle norme sul segreto statistico, i dati forniti sono disaggregati a livello comunale.

Nella sezione "Strumenti" sono disponibili tutte le informazioni sull'indagine (Questionario, Guida).



download

frecciaIndice delle tavole
PDF (17 kbyte)

frecciaTavole
ZIP (2838 kbyte)

frecciaNota informativa
PDF (30 kbyte)


per informazioni
numero verde gratuito
800-177713
attivo dal lunedì al venerdì
ore 9.00-13.00
e 14.00-16.00

Servizio
Istruzione e cultura

Fabrizio Maria Arosio
tel. 06 4673.7210
fax 06 4673.7211
arosio@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
fax 06 4673.3101-7
cont@ct centre

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-44
fax 06 4673.2239-40
cont@ct centre
 

webinfo
disclaimer - copyright - privacy

Istat - Istituto nazionale di statistica
Via Cesare Balbo 16 00184 - Roma tel. +39 06 46731