Istat.it mercoledì 24 maggio 2017, ore 04:23 
  Home   separatore grafico   L'Istituto   separatore grafico   Sala stampa   separatore grafico   Dati e prodotti   separatore grafico   Servizi   separatore grafico   Strumenti   separatore grafico   Censimenti   decorazione grafica
decorazione grafica vai al nuovo www.istat.it  freccia
Sala stampa
Home : Sala stampa : Comunicati : Comunicati in calendario : Fatturato e ordinativi dell'industria : Maggio 2011
Stampa il testo Ingrandisci il testo

Indici del fatturato e degli ordinativi dell'industria



argomenti

Periodo di riferimento: Maggio 2011
Diffuso il: 20 luglio 2011
Prossimo comunicato: 20 settembre 2011

A maggio il fatturato dell’industria diminuisce, al netto della stagionalità, dell’1,7% rispetto al mese precedente, con un calo del 2,9% sul mercato interno e un aumento dello 0,9% su quello estero. Nella media degli ultimi tre mesi (marzo-maggio), l’indice è cresciuto del 3,8% rispetto ai tre mesi precedenti (dicembre-febbraio).

Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 21 di maggio 2010) il fatturato cresce in termini tendenziali del 10,8%.

Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano un aumento congiunturale dello 0,4% per i beni intermedi e diminuzioni dell’8,8% per l’energia, del 2,3% per i beni strumentali e dell’1,3% per i beni di consumo. All’interno di questi ultimi, i durevoli aumentano dell’1,7%, mentre i non durevoli diminuiscono dell’1,7%.

Nel confronto tendenziale, il contributo più ampio alla crescita del fatturato viene dalla componente estera relativa ai beni intermedi.

I settori di attività economica per i quali si registrano, rispetto a maggio 2010, gli incrementi maggiori del fatturato totale sono quelli delle fabbricazioni di prodotti chimici (+38,3%) e delle attività estrattive (+18,0%).

Per quel che riguarda gli ordinativi totali, si registra un aumento congiunturale del 4,1%, per effetto di un calo dello 0,8% degli ordinativi interni e di un incremento del 12,2% di quelli esteri. Nella media degli ultimi tre mesi gli ordinativi totali sono aumentati del 6,1% rispetto al trimestre precedente.

Nel confronto con il mese di maggio 2010, gli ordinativi grezzi segnano una crescita del 13,6%.

Per gli ordinativi, gli aumenti tendenziali maggiori si osservano per la fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. (+48,5%) e le fabbricazioni di prodotti chimici (+42,5%).



Ulteriori dati sono disponibili sulla banca dati CONISTAT


In conformità con i requisiti del programma SDDS del Fondo monetario internazionale, l’Istat diffonde un calendario annuale dei comunicati stampa tramite il sito Internet dell’Istituto e il sito SDDS.


download

frecciaTesto integrale
PDF (257 kbyte)

frecciaSerie storiche
ZIP (13 kbyte)

frecciaNota metodologica
PDF (83 kbyte)


per informazioni
Statistiche congiunturali sull’attività dell’industria
Fernanda Panizon
tel. 06 4673.6429
Enzo Salvatori
tel. 06 4673.6196

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
fax 06 4673.2240
cont@ct centre

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
fax 06 4673.3101-7
cont@ct centre
 

webinfo
disclaimer - copyright - privacy

Istat - Istituto nazionale di statistica
Via Cesare Balbo 16 00184 - Roma tel. +39 06 46731