Istat.it martedì 17 ottobre 2017, ore 05:41 
  Home   separatore grafico   L'Istituto   separatore grafico   Sala stampa   separatore grafico   Dati e prodotti   separatore grafico   Servizi   separatore grafico   Strumenti   separatore grafico   Censimenti   decorazione grafica
decorazione grafica vai al nuovo www.istat.it  freccia
Servizi
Home : Servizi : Biblioteca
Stampa il testo Ingrandisci il testo
in english

Biblioteca










La biblioteca dell'Istat è aperta al pubblico e consente l'accesso all'informazione statistica nazionale ed internazionale.

Possiede 500.000 volumi e 2.700 periodici in corso, accanto a un fondo antico costituito da 1.500 volumi di data anteriore al 1900.

Oltre alle pubblicazioni edite dall'Istituto, le collezioni su supporto cartaceo ed elettronico comprendono opere in materia statistica e socio-economica di autori italiani e stranieri, pubblicazioni periodiche e speciali degli istituti nazionali di statistica di tutto il mondo, quelle degli enti internazionali (BIT, FAO, FMI, OCDE, ONU ecc.) e dei principali enti ed istituti italiani ed esteri. Sono disponibili, inoltre, raccolte di leggi ed altri documenti di carattere giuridico.

Per la consultazione dei volumi è a disposizione dell'utenza una sala al secondo piano della sede centrale dell'Istat. L'accesso è consentito alle persone di età superiore ai 18 anni. I visitatori devono munirsi di lasciapassare, rilasciato in portineria, previo deposito di un documento di identità valido.


Biblioteca
via Cesare Balbo, 16 - 00184 Roma
tel. +39 06 4673.2380
fax +39 06 4673.2617
email biblio@istat.it

Per ricerche storiche e bibliografiche: Cont@ct centre


Orari di apertura al pubblico:
lunedì-mercoledì ore 9.00-16.00
giovedì-venerdì
ore 9.00-13.30




Storia


La biblioteca Istat è nata formalmente nel 1926 nell'ambito della costituzione dell'Istituto Centrale di Statistica.

Il suo nucleo iniziale era costituito dai volumi che provenivano dalla Biblioteca del Ministero dell'Agricoltura, derivanti dall'attività editoriale della Direzione della Statistica del Regno d'Italia, da doni di privati e di Enti pubblici italiani ed esteri.

Alla fine del 1929 i volumi furono trasferiti nella piccola sede provvisoria dell'Istituto, in via di Santa Susanna e soltanto nel gennaio 1932 la biblioteca fu definitivamente trasferita nella nuova sede in Via Balbo, dove è iniziata la sua razionale organizzazione.

Nel tempo l'importanza della biblioteca all'interno dell'Istituto è cresciuta. La sua storia è lo specchio fedele delle mutazioni avvenute nel panorama statistico italiano. Oltre alle pubblicazioni edite dall'Istituto, la documentazione a disposizione degli utenti comprende opere in materia statistica e socio-economica, di autori italiani e stranieri, degli Istituti di statistica di tutto il mondo e degli Enti internazionali.

Dal 1996 la biblioteca è divenuta un polo del Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN), offrendo conseguentemente la possibilità all'utenza di effettuare ricerche bibliografiche in Indice, base dati con oltre 2.000.000 di notizie bibliografiche costituita dai cataloghi delle maggiori biblioteche italiane. Per le pubblicazioni entrate in biblioteca negli anni 1926-1979 esiste esclusivamente il catalogo cartaceo. Per le pubblicazioni acquisite dal 1980 è stata effettuata una registrazione informatica dei dati.



 

webinfo
disclaimer - copyright - privacy

Istat - Istituto nazionale di statistica
Via Cesare Balbo 16 00184 - Roma tel. +39 06 46731