Istat.it martedì 30 maggio 2017, ore 00:51 
  Home   separatore grafico   L'Istituto   separatore grafico   Sala stampa   separatore grafico   Dati e prodotti   separatore grafico   Servizi   separatore grafico   Strumenti   separatore grafico   Censimenti   decorazione grafica
decorazione grafica vai al nuovo www.istat.it  freccia
Strumenti
Home : Strumenti : Metodi e software : Indici a catena
Stampa il testo Ingrandisci il testo

Gli indici a catena per i conti economici nazionali

Indici a catena

- Pagina iniziale


- Formule

- Glossario

- Pro e contro

- Gli altri paesi

- L'informazione fornita agli utenti



Il progetto degli indici a catena, nell’ambito dei Conti Economici Nazionali, ha come obiettivo una nuova misura delle dinamiche reali degli aggregati economici in accordo con gli standard definiti dai regolamenti comunitari.

L’Istat ha in programma di diffondere nell'anno 2005 le nuove stime ottenute con il metodo del concatenamento, contestualmente alla ricostruzione delle serie storiche dei Conti Nazionali che avverrà in occasione della prossima revisione generale della contabilità nazionale.

L'indice a catena nasce con l’esigenza di introdurre un indicatore delle variazioni di prezzo o di volume che non tenga solo conto dei valori assunti dalle variabili considerate in due tempi precisi, l’anno corrente e l'anno base, ma che incorpori l'andamento complessivo presentato dal fenomeno nell'intervallo temporale esaminato.
L’implementazione della tecnica del concatenamento nei Conti Economici Nazionali comporta l’aggiornamento annuale delle ponderazioni sottostanti le misure in volume attraverso le quali si potranno ottenere tassi di crescita più accurati in grado di cogliere meglio le dinamiche della realtà economica.

per informazioni
Direzione Centrale della Contabilità Nazionale
Roma, via A. Depretis 74/b - 00184
Sandra Maresca
email: maresca@istat.it


webinfo
disclaimer - copyright - privacy

Istat - Istituto nazionale di statistica
Via Cesare Balbo 16 00184 - Roma tel. +39 06 46731